L'Istituto Italiano Ricerca e Sviluppo - Organismo di Ricerca S.r.l. è dotato di un proprio organo deliberante interno definito Comitato Tecnico Scientifico (CTS), che supporta ISIRES nell’analisi e nel coordinamento delle attività di progettazione e sperimentazione declinate all’interno un ampio ventaglio di settori.

Il CTS è etico, è garante della libertà di Ricerca e rappresenta attraverso la sua composizione variegata di figure interdisciplinari, il tentativo di espressione delle diverse Aree della Ricerca verso cui l’Organismo di Ricerca vuole indirizzare i propri obiettivi.

È compito del CTS promuovere il confronto scientifico, la diffusione dell’innovazione tecnologica o anche della sola conoscenza in ogni suo campo di applicazione, nonché informarsi in merito all’operato e alla disseminazione dei risultati dell’Organismo di Ricerca.

Il CTS nell’esercizio delle sue attribuzioni svolge le funzioni istruttorie di esame e valutazione dei Progetti di Ricerca e Sviluppo presentati ad ISIRES ed in particolare:

• Esamina i criteri di prerequisito dei soggetti richiedenti l’esame dei Progetti di Ricerca e Sviluppo.
• Valuta i criteri di ammissibilità dei Progetti di Ricerca e Sviluppo presentati.
• Analizza i contenuti e gli ambiti di appartenenza della natura della Ricerca ivi postulata (Ricerca di Base, Industriale o Scientifica o con nature comparative, interdisciplinari o trasversali tra esse).
• Individua gli aspetti contenutistici, innovativi o degni di nota contenuti nei Progetti di Ricerca e Sviluppo proposti.
• Giudica sui criteri di ammissibilità dei contenuti in essi descritti. 
• Delibera sull'approvazione dei Progetti di Ricerca e Sviluppo attraverso il giudizio.

Un Progetto di Ricerca e Sviluppo può essere quindi:
AMMESSO -> ammesso in base ai requisiti soggettivi del proponente e ai requisiti oggettivi del Progetto di Ricerca e Sviluppo.
RESPINTO CON RISERVA -> in questo caso il Progetto può essere ripresentato al CTS in seguito ad integrazioni di eventuali mancanze o modifiche tecnologiche od organizzative proposte.
RESPINTO -> nella fattispecie il Progetto viene respinto per mancanza dei requisiti soggettivi del proponente o dei requisiti oggettivi del Progetto stesso. Pertanto la bocciatura risulta senza alcuna possibilità di appello e NON può essere più proposta.

• Esercita attraverso l’OdR, il monitoraggio dei risultati dei Progetti di ricerca e Sviluppo approvati e correttamente avviati fino alla loro conclusione.

 

Inoltre il Comitato Tecnico Scientifico:
• Suggerisce all’OdR le attività da promuovere (in campo editoriale o della comunicazione di massa) per la diffusione e la disseminazione dei risultati di taluni Progetti risultati tra i più innovativi od interessanti che lo stesso CTS abbia valutato, o sulle eventuali attività di Studio e Ricerca suppletiva interna su argomenti evidenziati dalla attività di esame dei Progetti di Ricerca e Sviluppo presentati o su argomenti diversi o di altro ambito (nati dal rapporto comparativo ed interdisciplinare), purché ritenuti di un certo interesse e volti all'acquisizione di nuove conoscenze o all'accrescimento di quelle esistenti.
• Si adopera attraverso l’OdR per il trasferimento tecnologico, la diffusione e lo scambio dei risultati con le Università oppure con altri Organismi di Ricerca nazionali o internazionali oppure con le aziende del territorio (o con le loro Associazioni di Categoria).
• Contribuisce nelle forme convenute con l’OdR, alla predisposizione o all'aggiornamento di percorsi formativi attraverso il trasferimento dei risultati di Studi e Ricerche.